Giacomo Bonaventura
Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Improvviso ed amaro il divorzio con Giocondo Martorelli, suo storico agente. Ora Giacomo Bonaventura volta pagina e sceglie chi dovrà assisterlo nell’insidioso mondo del calcio, tra clausole, contratti e scelte professionali. Secondo quanto riporta il sito web Calciomercato.com, il jolly del Milan starebbe per ufficializzare la decisione, che ricadrà su Mino Raiola, notissimo agente Fifa che da anni ha ottimi rapporti con il club e con Adriano Galliani.

La scelta era già stata paventata settimane fa, quando dopo la rottura con Martorelli si era vociferato di una regia nascosta di Adriano Galliani stesso per avvicinare l’ex atalantino ancora di più all’universo Milan. Dunque chi meglio di Raiola, capace di portare in rossonero campioni del calibro di Zlatan Ibrahimovic, Thiago Silva e Mario Balotelli? Nessuno forse, anche se l’ufficialità del nuovo rapporto professionale tra i due ancora manca.

L’effetto Raiola si farà sentire da subito; per Bonaventura con il nuovo anno arriverà anche un nuovo contratto, con tanto di adeguamento economico. Non basta più il milioncino scarso percepito finora, visto che il suo stipendio è ampiamente inferiore a quello di molti suoi compagni meno decisivi e titolari di lui. Per Jack è pronto un prolungamento fino a giugno 2020 e un ingaggio che arriverà a toccare persino i 2 milioni netti a stagione più bonus. Il futuro rossonero è così assicurato.

 

Redazione MilanLive.it