Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

Fuoriescono ulteriori dettagli sulla cena di Desio di ieri sera, in cui Silvio Berlusconi, ospite d’onore, è apparso un fiume in piena con i tifosi del Milan che gli si sono avvicinati per chiedere chiarimenti e spiegazioni sul momento attuale del club rossonero. Già detto della sua scarsa soddisfazione per i risultati recenti, a fronte dei 150 milioni a suo dire investiti in estate, il presidente si è lasciato sfuggire anche delle frecciatine sui singoli.

Come riporta il Corriere dello Sport, un tifoso presente gli si è avvicinato chiedendogli senza indugiare: “Presidente, ma era così necessario il ritorno di Boateng? – a cui ha risposto in maniera piccata Berlusconi stesso: “Perché? preferisci Cerci?“. Una sorta di bocciatura clamorosa quella del Cavaliere verso l’esterno offensivo in prestito dall’Atletico Madrid, tra l’altro ripiombato recentemente nell’anonimato, a questo punto sempre più lontano dal riscatto a fine stagione.

Non è finita qui; altri supporter presenti hanno domandato a Berlusconi il perché fosse stato utilizzato spesso Cristian Zapata tra i titolari, considerato ormai un esubero da molti. Il patron ha escluso le proprie responsabilità sulle trame tecniche: “E’ inutile? Non lo so, non dovete chiedere a me“. Riferimento alle decisioni prese da Sinisa Mihajlovic, con il quale molto spesso non c’è sintonia sulle idee tecnico-tattiche stagionali. Berlusconi implacabile e scontento di questo Milan, chissà se a gennaio le cose potranno cambiare.

 

Redazione MilanLive.it