Gianluigi Donnarumma
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Parole dolci, dolcissime quelle che ieri sera Gianluigi Donnarumma ha voluto esprimere nei confronti della persona che, negli ultimi mesi, ha più creduto in lui. Il giovane portiere del Milan, considerato da tutti un predestinato, ieri sera era presente in Campania ad un evento benefico e ha raccolto l’occasione per parlare bene di Sinisa Mihajlovic, tecnico che lo ha lanciato a sorpresa in Serie A a soli 16 anni e ne ha fatto un titolare fisso.

Donnarumma ha parlato di mister Sinisa come di un mentore: “Lo ringrazio, ha creduto in me e spero di ripagarlo dando tutto me stesso. Il gruppo è con lui“. I ringraziamenti riportati oggi dal Corriere dello Sport hanno il sapore di una scommessa vinta per Mihajlovic, che nel bel mezzo della stagione, quando le cose andavano piuttosto male per il Milan, ha scelto di accantonare un titolarissimo come Diego Lopez e inserire un sedicenne acerbo ma di belle speranze.

Se c’è un punto positivo nella carriera attuale di Mihajlovic si chiama proprio Gigio Donnarumma; in pochi avrebbero puntato su un ragazzino ancora minorenne, soprattutto in un contesto prestigioso come quello del Milan, togliendo il posto ad un ex titolare del Real Madrid. Bravo dunque il serbo a dare fiducia ad un giovane, dopo anni in cui i tecnici rossoneri hanno spesso preferito dare spazio a ultra trentenni, a volte anche bolliti, piuttosto che regalare una chance ai giovani talenti.

 

Redazione MilanLive.it