Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANZlatan Ibrahimovic è stato il sogno del Milan e di tanti suoi tifosi nel corso della scorsa estate, ma concretamente non c’è stata alcuna trattative che potesse riportarlo in rossonero. Qualche contatto, ma nulla di più. Ben presto infatti lo svedese aveva fatto capire di non voler far ritorno in una squadra come quella rossonera il cui progetto non era ancora chiaro e la cui competitività non era elevata. Lui vuole giocare per vincere e si era reso conto che a Milano non avrebbe potuto farlo. Inoltre la mancanza della vetrina europea, in particolare quella della Champions League, ha avuto il suo peso.

Calciomercato Milan, Ibrahimovic non torna in rossonero

Jennifer Wegerup è una giornalista connazionale e amica di Ibrahimovic che più volte ha dato informazioni relative al futuro del calciatore e anche in questi giorni è tornata a parlare dell’argomento in un articolo scritto per il quotidiano Aftonbladet: “Mi piacerebbe vederlo ancora in Italia alla scadenza del suo contratto con il Paris Saint-Germain. I tifosi del Milan sognano un suo ritorno, ma Zlatan ha detto che quello è un capitolo chiuso, anche se non si dovrebbe mai dire mai. Ibra cerca sempre nuove sfide. Lo vedrei bene al Napoli o alla Roma, dato Zlatan in Italia è amato come da nessun’altra parte“.

Ibrahimovic ha un contratto con il PSG che scade a giugno 2016 e si sono fatte diverse ipotesi sul suo futuro, tra queste anche un approdo nella Major League Soccer nordamericana: “Mi ha detto che non c’è stata alcuna offerta dalla MLS, ma penso che prima o poi andrà a giocare negli Stati Uniti. Mi piacerebbe anche vederlo in Premier League, tra Arsenal o Chelsea, battagliando anche con i media inglesi“.

La Premier League è un campionato che a Zlatan manca nel curriculum e sicuramente è un’opzione concreta per la stagione 2016/2017, differentemente dal Milan. I rossoneri stanno riscontrando difficoltà ad inserirsi nella lotta per un posto in Champions League e fallendo tale obiettivo difficilmente potranno attrarre giocatori di grande nome  come quello di Ibrahimovic.

 

Redazione MilanLive.it