M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANM’Baye Niang non si muove da Milanello. Il Panathinaikos su indicazione del neo-allenatore Andrea Stramaccioni ha chiesto il giocatore, ma il club di via Aldo Rossi ha opposto un netto rifiuto. Il francese è rientrato tra i convocati a inizio novembre, dopo essere guarito dalla frattura al metatarso del piede destro, e Sinisa Mihajlovic ha subito fatto capire di avere molta fiducia in lui. L’attaccante 21enne ha ripagato il suo allenatore segnando 4 gol nelle ultime 6 partite tra campionato di Serie A e Coppa Italia. Sembra che l’ex talento del Caen stia finalmente migliorando il suo feeling realizzativo, quello che in passato era considerato il suo grande punto debole. L’esperienza al Genoa lo ha aiutato e il Milan ne sta traendo beneficio.

Lo spostamento di Niang dalla fascia destra al ruolo di attaccante vero e proprio è stato determinante nel far emergere buona parte delle qualità del ragazzo, il quale è stato comunque impiegato per necessità sulla corsia esterna dal tecnico serbo. E’ sicuramente maturato e più pronto per vestire una maglia pesante come quella rossonera. Ovviamente deve ancora migliorare molto dal punto di vista della personalità, del posizionamento in campo e anche nelle giocate, ma è giovane e possiede margini di crescita ancora importanti. Starà a lui con il lavoro, la serietà e l’umiltà compiere un ulteriore salto di qualità e consacrarsi. Il Milan e Mihajlovic hanno fiducia nelle sue capacità. Niang deve sfruttare al meglio le occasioni che avrà, evitando gli sbagli del passato. Il Panathinaikos deve mettersi il cuore in pace, il francese non lascerà Milanello.

 

Redazione MilanLive.it