Nigel De Jong
Nigel De Jong (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN Nigel De Jong non rientra più nei progetti del Milan e potrebbe essere ceduto già durante questa sessione di mercato invernale. Il centrocampista olandese durante questa prima parte di stagione con Sinisa Mihajlovic in panchina, non ha quasi mai giocato. Solo 6 le presenze stagionali, di cui una in Coppa Italia. Complice un inizio di stagione non eccezionale e un problema alla coscia nel mese di novembre, l’ex Ajax non ha avuto modo di aiutare sul campo la squadra. Da dimenticare anche l’ultima presenza in campionato contro l’Hellas Verona nella quale si è fatto espellere procurando il rigore del definitivo pareggio avversario.

Calciomercato Milan, prima offerta del Leicester per De Jong

Ormai da tempo se ne parla e per De Jong il ritorno in Premier League dopo l’esperienza al Manchester City, è più che una possibilità. Sulle sue tracce c’è il Leicester, attualmente ai vertici della classifica con Claudio Ranieri in panchina. I colleghi del Sunday People riferiscono che la trattativa tra i due club è già ben avviata.

Addirittura sarebbe anche arrivata la prima offerta del club inglese, 2 milioni di sterline, che in euro sarebbero quasi 3 milioni. La richiesta del Milan è di circa 5 milioni di euro, ma la sensazione è che l’operazione possa chiudersi a breve ad una cifra a metà tra domanda e offerta come accade spesso in questi casi. A 31 anni, con un contratto fino al 2018, l’operazione sarebbe più che positiva per il club di via Aldo Rossi alla luce di un rinnovamento e un conseguente ringiovanimento della rosa.

De Jong non rientra più nei progetti tecnico-tattici di Mihajlovic e dunque una cessione diventa inevitabile. L’addio del mediano olandese può comportare un piccolo ricavo in termini economici e un risparmio sullo stipendio (quasi 3 milioni netti all’anno) liberando anche un posto per un nuovo eventuale acquisto per il centrocampo, reparto bisognoso di innesti.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it