Silvio Berlusconi e Adriano Galliani (©Getty Images)
Silvio Berlusconi e Adriano Galliani (©Getty Images)

Secondo quanto si apprende dal Corriere della Sera, in questi giorni di sarà un vertice di calciomercato tra Adriano Galliani e Silvio Berlusconi per discutere degli acquisti e delle cessioni del Milan. L’amministratore delegato rossonero è di rientro dal Brasile e vedrà il presidente per studiare le strategie da adottare da qui al 1° febbraio. E’ risaputo che il club in questa sessione dovrà autofinanziarsi senza sperare in investimenti ulteriori da parte di Fininvest. Saranno i giocatori in uscita e determinare quelli in entrata.

Sarà un mercato Milan di basso profilo probabilmente e ciò è dettato anche dai continui ritardi nella conclusione della trattativa per il passaggio del 48% delle quote azionarie della società rossonera nelle mani della cordata di investitori guidati da Mr Bee Taechaubol. Dell’uomo d’affari thailandese si sono un po’ perse le tracce ultimamente, ma tutti sono in attesa di novità su quel fronte. Dall’esito di questo affare può dipendere il futuro del Milan. Da qualche tempo si è diffuso inevitabilmente del pessimismo, ma la speranza è che alla fine si arrivi al closing e che il club possa usufruire di una importante iniezione di capitali, necessaria sia per mettere a posto i conti del bilancio che per fare investimenti in sede di calciomercato.

 

Redazione MilanLive.it