Maurizio Zamparini
Maurizio Zamparini (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANMaurizio Zamparini, presidente del Palermo, nel corso di una conferenza stampa sostenuta a Boccadifaclo ha parlato del calciomercato in entrata del club siciliano facendo i nomi di Stefano Sensi del Cesena e di Bryan Cristante del Benfica: “Con Sensi non ripeterò quanto fatto con Defrel, se entro stasera non riceverò una risposta cambierò obiettivo. Cristante? Siamo vicinissimi, per me è fatto. Sensi non esclude Cristante e viceversa. Hanno entrambi qualità e possono giocare dove vogliono a centrocampo. Per Cristante stanno mandando le carte ora. Arriverà in prestito con diritto di riscatto”.

L’ex talento delle giovanili del Milan dovrebbe approdare a Palermo in prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro, la stessa cifra che fu investita dal Benfica per acquistarlo dai rossoneri nell’estate 2014. Cristante alla corte di Davide Ballardini potrebbe finalmente trovare spazio dopo la deludente esperienza in Portogallo, dove non c’è stata abbastanza fiducia nei suoi confronti. Da tempo si parlava di un suo ritorno in Italia e ora si sta concretizzando.

Diverso il discorso per Sensi, per il quale il Cesena chiede 8 milioni e non vuole abbassare le pretese dato che ci sono molte società interessante al 20enne centrocampista. Tra queste c’è anche il Milan. Ma pure Juventus, Inter, Fiorentina e Napoli hanno messo chi occhi sul ragazzo. Il Palermo ha provato ad accelerare negli ultimi giorni ed entro stasera Zamparini vuole delle risposte. Vedremo come andranno le cose.

 

Redazione MilanLive.it