Antonio Nocerino
Antonio Nocerino e Jeremie Broh (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Da tempo si sa che il Milan per poter acquistare deve prima cedere quei giocatori che sono in esubero e che dunque non rientrano nei piani tecnici di Sinisa Mihajlovic e della società. Tra questi c’è senza dubbio Antonio Nocerino, il cui contratto scade a giugno 2016 e il cui ingaggio continua ad essere un ostacolo alle varie ipotesi di trasferimento. Il centrocampista campano percepisce circa 1,9 milioni di euro netti annui e ormai metà è stata già pagata dal club di via Aldo Rossi per la prima parte di stagione.

Per Nocerino in Italia si sono fatti avanti Bologna, Genoa e Cagliari soprattutto. Per quanto riguarda l’estero si è parlato del Panathinaikos di Andrea Stramaccioni, ma anche del Malaga e perfino del Maiorca. Ma le ultime indiscrezioni di Sportitalia rivelano che è spuntata anche l’ipotesi Major League Soccer. Negli Stati Uniti è l’Orlando City in cui milita Ricardo Kakà ad essersi interessato al giocatore del Milan e i sondaggi con l’entourage sarebbero già partiti. Tuttavia alcune fonti vicine alla franchigia della Florida non sono sicure che Nocerino sia veramente un obiettivo prioritario per i Lions. Non ci rimane che attendere.

Chi lascerà certamente Milano a gennaio è Alessandro Mastalli, rientrato pochi giorni fa dal prestito al Lugano. In Svizzera con Zdenek Zeman non ha trovato spazio e si è reso necessario interrompere il rapporto per cercare una nuova squadra in cui giocare. Secondo quanto riportato da Gazzetta.it l’ex capitano della Primavera del Milan potrebbe trasferirsi in prestito al Pavia assieme a Matteo Pessina, altro rossonero che a Lecce non ha trovato abbastanza spazio. Tra i due club si starebbe anche lavorando a un progetto che vedrà coinvolti i rispettivi settori giovanili. Ne sapremo di più nelle prossime settimane. Il Pavia è in mano a imprenditori cinesi e ha progetti ambiziosi.

 

Redazione MilanLive.it