Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

Stefano Eranio, ex centrocampista del Milan ed attuale opinionista di calcio, ha chiarito il suo pensiero sull’odierna gestione rossonera sulle pagine della Gazzetta dello Sport, nel contenitore Milano & Lombardia.

L’ex calciatore si è soffermato sulla guida di Sinisa Mihajlovic, che dopo il ko contro il Bologna è sempre più a rischio: “Sono convinto che Mihajlovic sia un buon allenatore e stia cercando di dare il massimo possibile al Milan considerando la squadra che ha a disposizione. Certo, quando i risultati non sono dalla tua parte, soprattutto al Milan e soprattutto contro squadre sulla carta nettamente inferiori, è dura non pensare ad un cambio. Due punti tra Verona, Carpi e Bologna sono davvero pochi per una squadra che, da dicembre in poi, aveva un calendario potenzialmente agevole.”

Un pensiero Eranio lo ha tenuto anche sui possibili rinforzi a gennaio: “Mercato? Non credo ci sia grande disponibilità economica al momento, visto che sarebbero utili rinforzi di qualità in ogni reparto, soprattutto in difesa dove manca stabilità. Potrebbe diventare utile uno come Boateng, ma bisognerebbe cambiare modo di giocare”.

 

Redazione MilanLive.it