berlusconi mihajlovic galliani
Barbara Berlusconi, Sinisa Mihajlovic, Silvio Berlusconi e Adriano Galliani (acmilan.com)

Secondo quanto riferito da Carlo Pellegatti nel corso del tg Sportmediaset, in questo momento Sinisa Mihajlovic rimane sulla panchina del Milan e non c’è stato alcun contatto con Cristian Brocchi per comunicargli la promozione dalla Primavera alla Prima Squadra. Il serbo guiderà la squadra anche sabato a Roma e, salvo catastrofi, anche in Coppa Italia contro il Carpi. Ovviamente bisogna sempre fare attenzione agli eventuali colpi di scena.

Per quanto riguarda il calciomercato, la dirigenza intende racimolare circa 30 milioni di euro tramite le cessioni e i risparmi sugli stipendi dei giocatori considerati cedibili. In primis Stephan El Shaarawy, dal quale si spera di ricavare i 14 milioni che il Monaco si era impegnato a pagare prima di venire meno ai patti rinunciando di far scattare il riscatto del giocatore. Anche i vari Diego Lopez, Cristian Zapata, Alessio Cerci, Nigel de Jong, Keisuke Honda e Antonio Nocerino sono sulla lista trasferibili.

L’obiettivo è quello di avere denaro a sufficienza per fare un colpo a centrocampo, reparto che necessità di qualità. Il sogno in questo momento porta il nome di Marouane Fellaini, valutato 20 milioni dal Manchester United. Si punta ad abbassare a 16-17 il prezzo del belga. Le alternative sono Ever Banega del Siviglia e Roberto Soriano della Sampdoria.

 

Redazione MilanLive.it