Isco
Isco (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan vive un momento complicato e negativo, pensare in questo momento a grandi colpi mercato sembra utopistico dato che Silvio Berlusconi ha chiuso il portafoglio e che ora come ora il club rossonero non è certo la meta più ambita dai campioni. Solo un serio piano di rilancio a livello progettuale, spinto magari dall’ingresso in società di nuovi soci, potrebbe mutare lo scenario. Servirà aspettare l’esito dell’intricata trattativa con Mr. Bee Taechaubol, della quale entro fine mese si dovrebbero avere notizie certe e ufficiali. La realtà dice che il broker thailandese pare scomparso e i rinvii del closing sono stati troppi. Intanto spuntano fuori arabi e americani a far sperare un po’ i tifosi milanisti, ma bisogna vedere quanto c’è di concreto.

Calciomercato Milan, Isco e Pastore colpi estivi?

Secondo quanto rivelato dal quotidiano spagnolo AS, uno dei sogni del Milan per la prossima estate sarebbe Isco del Real Madrid. Il talentuoso trequartista, abile a giocare sia da mezzala che da esterno sinistro, con Rafa Benitez non aveva trovato spazio e ciò lo aveva spinto a pensare di andarsene. L’arrivo di Zinedine Zidane sulla panchina dei blancos potrebbe cambiare la situazione, infatti pare che il ragazzo sia stato considerato incedibile, ma se così non dovesse poi essere per fine stagione non è escluso l’addio. In corsa per il 23enne madridista ci sono anche la Juventus e il Manchester City, dove Manuel Pellegrini lo accoglierebbe volentieri dopo averlo valorizzato ai tempi del Malaga. Isco vale almeno 30-35 milioni di euro, serve un grande sforzo per acquistarlo e sicuramente la concorrenza parte avvantaggiata. Il Milan ora come ora parte battuto in partenza.

Un altro nome che viene accostato ai rossoneri per l’estate prossima è quello di Javier Pastore del Paris-Saint Germain. Lo riporta Tuttomercatoweb.com. Alcuni contatti sono stati già avviati, sondaggi esplorativi per capire la fattibilità dell’operazione. I rapporti con l’agente Marcelo Simonian sono ottimi. Il 26enne argentino potrebbe lasciare Parigi per 25-30 milioni. L’ex Palermo può essere il trequartista giusto per il Milan se si decidesse di tornare a puntare con convinzione sul modulo 4-3-1-2. Ovviamente per lui vale lo stesso discorso fatto per Isco. Il club di via Aldo Rossi non parte certo favorito nella corsa al giocatore. Inoltre è scontato sottolineare che solamente uno dei due, eventualmente, potrebbe sbarcare a Milanello. Pastore ci sembra più fattibile.

 

Redazione MilanLive.it