Marcello Lippi (©Getty Images)
Marcello Lippi (©Getty Images)

Niente da fare, non basteranno neanche i risultati prossimi a salvare Sinisa Mihajlovic. Il Milan ed il suo presidente Silvio Berlusconi hanno deciso: il serbo non è la guida tecnica ideale per questa squadra, la delusione dei punti raccolti nel girone d’andata è alta. La società starebbe per prendere una decisione drastica che non riguarda nemmeno la gara di domenica contro la Fiorentina.

Secondo Tuttosport dunque, Mihajlovic sarebbe ad un passo dall’addio, urge solo perfezionare l’accordo con il mister prediletto per il futuro, ovvero Marcello Lippi, uomo stimato da anni dalle parti di Milanello, d’esperienza e di coerenza mentale, un personaggio capace di vincere a più latitudini, sia in Europa con la Juventus che in Asia con il Guangzhou, ovviamente senza dimenticare le gioie infinite del Mondiale 2006 con la Nazionale italiana.

Il quotidiano torinese è sicuro: lunedì sarà il giorno di Lippi, uomo ben visto anche dalla cordata cinese che presumibilmente entrerà a breve a far parte del Milan con il 48% delle quote. Mihajlovic invece dovrà fare le valigie, a causa di un rapporto mai troppo stabile e sincero con la piazza rossonera, sfortunato per via di un momento storico che ha travolto per negatività quello che un tempo era ambiente solido e dall’anima vincente. Vedremo se le previsioni clamorose odierne saranno confermate dopo il weekend.

 

Redazione MilanLive.it