Andrea Ranocchia (Getty Images)
Andrea Ranocchia (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Si riapre la pista Andrea Ranocchia per la difesa del Milan. Adriano Galliani cerca rinforzi anche per la retroguardia a causa dell’inaffidabilità di Cristian Zapata e Philippe Mexes, tra l’altro entrambi in scadenza di contratto. Sinisa Mihajlovic ha trovato una buona solidità difensiva con la coppia Alex-Alessio Romagnoli, ma il brasiliano non dà garanzie dal punto di vista fisico. Si cerca, dunque, una valida alternativa; altrimenti la dirigenza rossonera potrebbe pensare di rinnovare il contratto di Cristian Zapata, con la permanenza di Philippe Mexes fino a giugno senza alcun tipo di prolungamento. Ma i nomi sul taccuino di Adriano Galliani ci sono e uno di questi è proprio il difensore dell’Inter.

Calciomercato Mila, nuovo tentativo per Ranocchia

Già in passato il Milan aveva avuto dei contatti con l’Inter per chiedere informazioni su Ranocchia. Secondo quanto riportato da Gianluca di Marzio sul suo sito ufficiale, i rossoneri potrebbero riprovarci in questa sessione di gennaio. Un vero e proprio ritorno di fiamma, perché in estate la società di via Aldo Rossi aveva pensato a lui per sostituire una possibile partenza di Mexes, ma poi il francese è rimasto e quindi non se ne fece più nulla.

Il Milan ci pensa. Si tratta di una soluzione low cost, visto che Ranocchia è in uscita dall’Inter. L’idea è quella di prenderlo in prestito con diritto di riscatto, i nerazzurri invece vogliono l’obbligo. Si continua a trattare per cercare l’accordo e per mandare in porto la trattativa.

Sicuramente non sembra essere Ranocchia ciò che serve al Milan. Il difensore ex Genoa è in un momento di difficoltà e Roberto Mancini, spesso e volentieri, gli ha addirittura preferito un centrocampista come Gary Medel. In questa prima parte di stagione ha giocato pochissimo e non pare le caratteristiche giuste per affiancare un giovane che ha bisogno di certezze come Romagnoli. La sua voglia di riscatto dopo annate negative, potrebbe comunque aiutarlo nell’intraprendere una nuova avventura.

 

Redazione MilanLive.it