Barbara Berlusconi
Barbara Berlusconi (©Getty Images)

Barbara Berlusconi ricopre il ruolo di amministratore delegato del Milan e ha sempre ambito a prendere pieno potere nel club a discapito di un Adriano Galliani che, se fosse per lei, sarebbe già fuori dalla società.

Lady B in un’intervista a La Freccia, il mensile del Gruppo FS italiane,  ha fatto le seguenti considerazioni. “Chi dirige il calcio, e ha in mano la governance del pallone, non può essere investito continuamente da scandali e sospetti. Il rischio è che i tifosi si disaffezionino a questo sport. Un ricambio, anche generazionale, mi pare importante. Da tempo auspico più spazio per un team di quarantenni preparati, pronti a dare il proprio contributo in termini di esperienza e competenza”.

Le parole di Barbara Berlusconi potrebbero essere una frecciatina proprio ad Adriano Galliani, ormai al Milan da quasi 30 anni. La figlia del presidente rossonero auspica al più presti di poter attuare una rivoluzione all’interno dell’organigramma dirigenziale, ma andrà anche considerato l’eventuale ingresso di nuovi soci nel club. In questo senso andrà valutato l’esito della trattativa tra Fininvest e Mr Bee Taechaubol. Può essere decisivo per il futuro dei colori milanisti e i tifosi dopo mesi di rinvii sperano di avere buone notizie.

 

Redazione MilanLive.it