Daniele Doveri
Daniele Doveri (Getty Images)

Gara semplice da dirigere, mai nervosa e priva di episodi da moviola importanti. Promosso dunque senza alcun punto interrogativo il sig. Daniele Doveri, arbitro di Milan-Fiorentina, match vinto ieri sera in casa dai rossoneri per 2-0. Come riporta il Corriere dello Sport il match si è giocato senza patemi d’animo ne’ proteste in campo.

Cominciamo dalle due reti del Milan, entrambe sul filo del fuorigioco: Doveri è ben aiutato dai suoi due assistenti di linea (Giallatini e Marrazzo) abili a lasciar giocare sia Carlos Bacca, tenuto in gioco da ben due difensori viola in occasione del gol dell’1-0, sia Kevin Prince Boateng in linea con Roncaglia sul cross vincente di Juraj Kucka nel finale.

Doveri appare meno severo del solito, comprendendo l’animo tutt’altro che cattivo del match. Risparmia anche troppo Davide Astori, che dopo essere stato graziato al primo fallo duro su Niang nel primo tempo, viene ‘perdonato’ anche dopo una trattenuta evidente su Bacca nella ripresa.

 

Redazione MilanLive.it