Home Milan News Antonini: “Bonaventura fondamentale. Sogno di lavorare nel Milan”

Antonini: “Bonaventura fondamentale. Sogno di lavorare nel Milan”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:21
Luca Antonini
Luca Antonini

Dopo la bella vittoria di domenica scorsa contro la Fiorentina, il Milan si prepara ad affrontare l’Empoli al Castellani. Gli uomini di Marco Giampaolo sono in uno stato di forma importante e, a livello di gioco, sono una delle migliori squadre del campionato.

E’ dello stesso avviso anche Luca Antonini, doppio ex della partita, che ha così parlato dei toscani ai microfoni di Milan Channel. Ecco le sue dichiarazioni: “E’ una delle sorprese degli ultimi due anni: la scorsa stagione con Sarri ha fatto benissimo, e anche quest’anno con Giampaolo se la sta cavando molto bene. È una squadra difficile da affrontare, sono giovani e corrono tanto. Per il Milan sarà complicato, ma viste le ultime prestazioni dei rossoneri sono convinto che affronteranno la sfida con la determinazione giusta. Se affronti queste squadra con il piglio giusto porti a casa i tre punti, ma se pensi di aver già vinto la paghi“.

Il Milan ha attraversato un periodo difficile e Sinisa Mihajlovic è stato ad un passo dall’esonero. La doppia vittoria contro Carpi in Coppa Italia e Fiorentina in campionato ha tranquillizzato le acque, ma c’è ancora da lavorare parecchio:  “Pensavo che nella prima parte il Milan facesse meglio, però credo che siano subentrate tante difficoltà. Mihajlovic forse aveva bisogno di tempo per rimettere in ordine la squadra e imporre il suo stile di gioco. Il presidente e Galliani sono stati bravi a dargli il tempo per riprendersi e ritrovare la giusta strada”.

Antonini, che ha vestito la maglia del Milan per cinque anni, oltre a quelli trascorsi nel settore giovanile, ha poi parlato dei singoli, a partire proprio dall’allenatore: “Gli “consiglio” di far capire cosa rappresenta la maglia del Milan e già questo dovrebbe mettere qualcosa in più ai giocatori. Balotelli? Arriva da un brutto infortunio. Mario è molto forte, ma negli ultimi anni non ha avuto la giusta continuità per far vedere a tutti che è veramente un grande giocatore”. Queste, invece, le sue dichiarazioni su Giacomo Bonaventura, l’uomo più decisivo di tutta la rosa: “E’ il giocatore più importante del Milan, è di fondamentale importanza per la squadra rossonera perché detta i tempi e fa anche gol”.

Il sogno di Antonini è quello di tornare al Milan, magari con un ruolo nel settore giovanile: “La mia speranza è di tornare con un ruolo nel settore giovanile, dove ho iniziato da giocatore. Sarebbe un bel sogno per me”.

 

Redazione MilanLive.it