Milan, assalto a De Maio se parte Mexes: la situazione

Sebastian De Maio (Getty Images)
Sebastian De Maio (Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan è ancora sulle tracce di Sebastian De Maio. L’infortunio di Alex non sembra preoccupare: il brasiliano, infatti, non ha riportato problemi gravi al ginocchio e tornerà a disposizione di Sinisa Mihajlovic in breve tempo. Nonostante questo, i rossoneri continuano a monitorare con attenzione la situazione del difensore del Genoa. Classe 1987, è francese ma di origini italiane, veste la maglia del Grifone dall’estate del 2013 dopo le varie esperienze in prestito e al Brescia. La società di via Aldo Rossi lo ha già cercato in passato, ma poi la trattativa non si è mai concretizzata. Ma ora il nome di De Maio è tornato di moda.

Calciomercato Milan, confermato l’interesse per De Maio

Il Milan ha assolutamente bisogno di un nuovo difensore centrale, nonostante Adriano Galliani continui a sostenere che la rosa attuale è già competitiva così. L’amministratore delegato ha definito chiuso questo calciomercato invernale dei rossoneri, ma in realtà qualche operazione in entrata può ancora andare in porto. La pista Anwar El Ghazi è sempre percorribile, e lo conferma la presenza di alcuni emissari sabato scorso ad Amsterdam. Anche De Maio non è uscito dai radar, ma il suo arrivo dipende sempre dalla situazione degli altri difensori.

Secondo quanto riportato da Tuttosport, l’acquisto del genoano è subordinato alla cessione di Philippe Mexes. Il francese è in scadenza di contratto e continua a piacere a Fiorentina e Marsiglia. Se dovesse andar via in questi ultimi giorni di calciomercato, è molto probabile che il Milan possa avanzare l’affondo decisivo.

Dopo aver perso la sfida con la Sampdoria per Andrea Ranocchia, può essere De Maio l’alternativa da mettere a disposizione di Mihajlovic. Ma l’ex Brescia non è il rinforzo di cui il tecnico serbo ha bisogno. Ci vorrebbe un difensore di grande qualità ed esperienza che possa affiancare Alessio Romagnoli e aiutarlo a crescere. Alex sta facendo un ottimo lavoro, ma non dà alcun tipo di garanzie dal punto di vista fisico.

 

Redazione Milanlive.it