Home Milan News Milan-Inter 3-0: tabellino, voti e pagelle del derby

Milan-Inter 3-0: tabellino, voti e pagelle del derby

La gioa dei rossoneri dopo il gol di Niang (Getty Images)
La gioa dei rossoneri dopo il gol di Niang (Getty Images)

22.a giornata del campionato di Serie A: a San Siro si è giocato il Derby della Madonnina tra Milan e Inter. Vittoria straripante dei rossoneri per 3-0! Decisivo, dopo il gol di Alex, l’errore dal dischetto di Mauro Icardi. Poi Carlos Bacca e M’Baye Niang chiudono definitivamente il match!

Marcatori: 35′ Alex (ass. Honda); 71′ Bacca (ass. Niang); 75′ Niang

Ammoniti: Jovetic, Alex, Kucka, Balotelli, 

Espulsi: /

UOMO PARTITA MILANLIVE: JURAJ KUCKA !!

MILAN: Donnarumma 7; Abate 6,5, Alex 7,5, Romagnoli 7,5, Antonelli 6,5;

Honda 7,5 (Dall’88’ Boateng s.v.), Kucka 8, Montolivo 7,5, Bonaventura 7; Niang 7,5 (Dal 79′ Balotelli ), Bacca 7,5 (Dall’85’ Bertolacci s.v.).

Allenatore: Sinisa Mihajlovic 7

A disposizione: Abbiati, Livieri, De Sciglio, Calabria, Simic, Zapata, Bertolacci, José Mauri, Poli, Balotelli, Boateng, Menez.

INTER: Handanovic 6; Santon 5, Miranda 5,5, Murillo 5, Juan Jesus 4,5;

Medel 5, Brozovic 5,5; Ljajic 5, Jovetic 5 (Dal 64′ Icardi 4), Perisic 4,5; Eder 5.

Allenatore: Roberto Mancini 2 (Il dito medio verso i tifosi rossoneri è da censurare, qualsiasi sia stato il motivo del gesto)!

A disposizione: Carrizo, Berni, Kondogbia, Palacio, Icardi, Alex Telles, Gnoukouri, D’Ambrosio, Nagatomo, Felipe Melo, Manaj.

Allenatore: Roberto Mancini 6

A disposizione: Carrizo, Berni, Kondogbia, Palacio, Icardi, Alex Telles, Gnoukouri, D’Ambrosio, Nagatomo, Felipe Melo, Manaj.

  • Le pagelle del Milan

Donnarumma 7: Il più giovane portiere di sempre ad esordire in un derby. La parola ‘pressione’ non è nel suo vocabolario! Una sicurezza su tutti i fronti! Piccola incertezza nel corso del secondo tempo quando sbaglia un rinvio, poi rimedia con le mani sull’attacco di Eder: sarebbe dovuto essere punizione a due in area perché il portiere non può toccare la palla con le mani dopo aver rinviato con i piedi. In questa occasione l’arbitro aveva addirittura assegnato il rigore, ma l’uomo dietro la porta ha convinto il direttore di gara a concedere solo rimessa dal fondo.

Abate 6,5: non ha vita facile con Eder e Ljajic che si aggirano spesso dalle sue parti soprattutto in fase di uscita per i nerazzurri. Il terzino rossonero però se la cava bene e non soffre praticamente mai. Bravo nei tempi di inserimento offensivi, meno nei cross in area.

Alex 7: praticamente un muro invalicabile per l’attacco nerazzurro. Sbaglia a fare fallo da rigore su Icardi, che poi sbaglierà il tiro dal dischetto colpendo il palo. Nel primo tempo è il centrale brasiliano a sbloccare la partita su cross di Honda, con uno splendido stacco di testa!

Romagnoli 7: altra grande prova del giovane centrale rossonero. Dopo i primi minuti, non va mai in affanno sui diretti avversari. Non sbaglia nessuna chiusura difensiva.

Antonelli 6,5: pochi sprint offensivi, ma grande abnegazione in fase difensiva. Rischia in un paio di occasioni nei primi minuti concedendo troppo spazio alle ripartenze di Perisic, poi trova le misure e chiude bene il match.

Kucka 8: mostruoso dal primo all’ultimo minuto. La sua fisicità in mezzo al campo domina in tutte le fasi di gioco. Se avesse avuto maggiore lucidità in fase offensiva, il punteggio finale sarebbe stato ben più ampio in favore dei padroni di casa. Mihajlovic nel post-partita ha sintetizzato: “Quando parte è un carro armato…”. Nient’altro da aggiungere.

Montolivo 7,5: partita pressoché perfetta in fase di interdizione. Ogni tanto si nasconde quando c’è da costruire la manovra offensiva, ma alla lunga esce e fa molto bene. Qualità e tanta quantità al servizio della squadra.

Honda 7,5: splendido il suo assist per il gol di Alex che sblocca la partita. Bravissimo in fase difensiva, ottime anche le sue giocate in attacco contro Juan Jesus che non riesce mai a fermarlo e a far ripartire la propria squadra. Esce tra gli applausi, forse i primi, di tutto lo stadio di fede rossonera.
Dall’88’ Boateng s.v.

Bonaventura 7: non si fa mai rubare il pallone quando gli viene servito tra i piedi. In fase difensiva è sempre presente. Non riesce ad essere decisivo con i suoi dribbling per alcuni tratti del match, ma dopo il 2-0 si scatena anche lui.

Bacca 7,5: soffre molto la fisicità di Miranda che lo attacca spesso alle spalle e non lo fa girare. Attacca spesso la profondità mettendo in difficoltà i diretti avversari ma non punge perché non è quasi mai servito con i giri giusti. Al primo cross forte e teso in area, di Niang, beffa Miranda e insacca in rete il 2-0. Letale.
Dall’85’ Bertolacci s.v.

Niang 7,5: altra buonissima prova del giovane francese. Dall’addio direzione Licester City, alla super prova nel derby: splendido l’assist per il gol di Bacca, bravo a sfruttare l’occasion
Dal 79′ Balotelli s.v.: entra e si fa ammonire subito. Qualche giochetto di troppo quando ha la palla tra i piedi, ma va vicino al gol se Bacca non gli avesse ‘rubato’ il tiro!

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it