Ibrahimovic con Mourinho? Pronta l’offerta dello United

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANZlatan Ibrahimovic al Manchester United con José Mourinho? In Inghilterra ci credono. Il tabloid Daily Mirror spiega che i Red Devils per rilanciarsi nella prossima stagione vogliono l’ex allenatore del Chelsea e l’attuale numero 10 del Paris Saint-Germain.

Il 34enne svedese ha un contratto in scadenza a giugno 2016 e non intende prolungarlo. Alcune fonti hanno rivelato che neppure il contratto di locazione della sua residenza parigina sarebbe stato rinnovato. Dunque l’addio sembra sempre più scontato, anche perché il giocatore ha voglia di cambiare maglia dopo quattro anni all’ombra della Torre Eiffel. Di recente ha dichiarato che succederà qualcosa di grosso nel suo futuro.

Calciomercato Milan, offerta dello United per Ibrahimovic

Ibrahimovic non ha mai giocato in Premier League e potrebbe essere attratto da questa possibilità, così da dimostrare di poter vincere anche in un campionato che è considerato da molti il più difficile del mondo. Dopo PSG-Chelsea in merito a un trasferimento in Inghilterra ha detto: “Diciamo solo che sono in forma per quello“. Viaggia verso i 35 anni, ma il livello delle sue prestazioni è ancora ottimo.

Il Manchester United ha pronta un’offerta contrattuale da 200 mila sterline a settimana (più di 250 mila euro). Proposta economica alettante e che pochi possono pareggiare. Non il Milan, ex club dello svedese che sembra sognare ancora un ritorno clamoroso nella prossima estate dopo averci già provato in quella passata. Sarà difficile per Silvio Berlusconi e Adriano Galliani convincerlo a preferire Milano ai Red Devils. Solo la Champions League e l’arrivo di nuovi ricchi soci potrebbero aumentare le possibilità.

Comunque Ibrahimovic sembra desideroso di mettersi alla prova in una realtà nella quale non ha mai messo piede e la Premier League può essere l’ambiente adatto per lui. Stadi pieni, tifo caldissimo e molta competitività. Zlatan ritroverebbe anche Mourinho, suo ex allenatore all’Inter e dato da molti come sicuro futuro manager del Manchester United. Un’accoppiata importante per rilanciare i diavoli rossi dopo la negativa esperienza con Louis van Gaal.

 

Redazione MilanLive.it