Serginho: “Milan, 3° posto possibile. A Mihajlovic serviva tempo”

Cafu Serginho
Cafu e Serginho (©Getty Images)

Il Milan può conquistare il terzo posto, parola di Serginho. L’ex laterale sinistro rossonero è convinto che per la squadra di Sinisa Mihajlovic l’obiettivo non sia impossibile, nonostante la distanza attuale dalla Fiorentina sia di otto lunghezze.

Queste le parole di Serginho alla presentazione del Charity Program della Milano Marathon ha infatti dichiarato: “Al Milan nulla è impossibile, lo dice la storia – riporta Repubblica.it -. Con buone prestazioni i giocatori hanno trovato la fiducia e con la fiducia hanno trovato anche i risultati. Le altre pretendenti sono forti ma il Milan ha ormai raggiunto quel livello, lo dimostra il pareggio contro il Napoli“.

Il brasiliano ha poi parlato di Sinisa Mihajlovic, allenatore rossonero più volte messo in discussione da Silvio Berlusconi e dalla stampa: “Quando la squadra fatica a vincere il primo colpevole pare essere sempre l’allenatore – ha spiegato -. Mihajlovic invece aveva solo bisogno di tempo per lavorare: ha avuto diversi infortuni e qualche giocatore non ha reso al pari delle aspettative“.

 

Redazione MilanLive.it