Home Milan News Zaccheroni: “Volevo Luiz Adriano. Honda grande professionista”

Zaccheroni: “Volevo Luiz Adriano. Honda grande professionista”

Alberto Zaccheroni
Alberto Zaccheroni (©Getty Images)

Alberto Zaccheroni, ex allenatore del Milan e ora tecnico dei cinesi del Beijing Guoan, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Calciomercato.com. Uno dei suoi obiettivi sul calciomercato era Luiz Adriano, che poi ha deciso di rimanere in rossonero dopo il mancato passaggio al Jiangsu Suning. Zaccheroni conferma: “Si, avevo fatto una lista di sei o sette giocatori e c’era lui. Avevo chiesto anche Yilmaz che alla fine abbiamo preso. Perché la trattativa non è andata in porto? Questo non lo so, posso dire che era un giocatore che io avevo richiesto espressamente ma sono contento anche dell’arrivo di Yilmaz. Sono due attaccanti molto forti ed era importante portarne almeno uno nel nostro club“.

Zaccheroni, prima di questa avventura in Cina, è stato il commissario tecnico della nazionale giapponese. Conosce benissimo Keisuke Honda e su di lui si è espresso così: “E’ un grande professionista dotato di una buona tecnica. E’ un giapponese atipico perché ha grande forza fisica e i giapponesi non hanno queste caratteristiche.  E’ un giocatore con una spiccata personalità, ha bisogno di giocare molti palloni durante la partita. Mi ha sorpreso la sua resistenza, è sicuramente un buon giocatore e il Milan ha fatto bene a puntarci con decisione“.

Honda non parla molto, ma sa essere leader a modo suo. Le parole del suo ex ct in merito: “Si è un giocatore un po’ introverso, non parla molto ma in campo sa essere leader a modo suo. Devo dire che con Honda avevo subito instaurato un buon rapporto, come con tutti gli altri d’altronde. Nagatomo ad esempio è molto più aperto, lo considero mezzo napoletano da questo punto di vista“.

 

Redazione MilanLive.it