Home Milan News Milan, prove di convivenza per Galliani e Sabatini

Milan, prove di convivenza per Galliani e Sabatini

Adriano Galliani e Walter Sabatini (foto web)
Adriano Galliani e Walter Sabatini (foto web)

Una scossa dirigenziale per tornare a vincere. Il Milan dopo aver provato a cambiare quattro allenatori, moltissimi calciatori e membri dello staff tecnico ora prova a mutare la propria conformazione societaria per cercare di ottenere risultati sul campo, e non solo, che mancano da tanti, troppi anni. Il nome ideale per un cambiamento di rotta, ormai noto a tutti è quello di Walter Sabatini, direttore sportivo della Roma pronto però a cambiare società di appartenenza.

Secondo Tuttosport un’inversione di tendenza già sarebbe stata avviata nel Milan, vista la produttività enorme sul mercato dei talenti argentini. Intanto si tenta a livello teorico di trovare un feeling ideale per la convivenza futura tra Sabatini e Adriano Galliani, persona che da anni si occupa del calciomercato rossonero a 360 gradi. I due si stimano e sono amici da anni, ma lavorare assieme giorno per giorno non sarà impresa facile, visto che si tratta di due personalità forti con una voglia matta di imporre il proprio credo lavorativo.

Si prospetta un rapporto come fu quello tra Galliani e l’ormai ex dirigente Ariedo Braida, oggi responsabile del mercato estero del Barcellona. Finché le strategie dei due furono legate, il Milan godette di annate molto positive e di sessioni di mercato piene di acquisti di primo piano, anche per una questione economica migliore del club. Oggi serve più intuizione, intelligenza e saper prendere qualche rischio. Ecco perché Sabatini, se messo nelle condizioni ideali di lavorare, potrà essere un acquisto azzeccato per il club.

 

Redazione MilanLive.it