Home Milan News Milan, 19 gol dagli ex nel week-end e qualche rimpianto

Milan, 19 gol dagli ex nel week-end e qualche rimpianto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:31
Suso
Suso (©Getty Images)

Oltre il danno, la beffa. Così si dice in questi casi. E stavolta non c’è frase migliore per riassumere brevemente quanto successo nel week-end appena concluso. Il Milan, come tutti sanno, è uscito sconfitto dalla trasferta di Bergamo contro l’Atalanta. Inoltre la squadra è in ritiro e il futuro di Sinisa Mihajlovic sembra ormai segnato. Insomma, caos totale. E come se non bastasse, c’è spazio anche per qualche rimpianto…

In Serie A e in giro per il mondo, infatti, gli ex calciatori del Milan sono protagonisti nelle loro rispettive squadre. Partiamo dal nostro campionato, dove il caso più lampante riguarda Suso, autore ieri di una meravigliosa tripletta in Genoa-Frosinone. Lo spagnolo, però, è al Grifone in prestito secco, e quindi la società di via Aldo Rossi ha la possibilità di riportarlo a Milanello più maturo e valorizzato. Continua a stupire anche Stephan El Shaarawy, che a Roma con Luciano Spalletti è completamente rinato. In gol anche nel derby contro la Lazio, il Faraone ha segnato 6 reti in 9 partite. Gioie anche per Francesco Acerbi e Valter Birsa, ma definirli rimpianti sembra un tantino esagerato.

Proprio come nel caso di Alexandre Pato, che sabato pomeriggio ha segnato al debutto con il Chelsea (dopo due mesi di anonimato) su calcio di rigore. Sono andati a segno anche Zlatan Ibrahimovic (tripletta contro il Nizza), Pierre-Emerick Aubamenyang, addirittura Fernando Torres, Alberto Paloschi e Marco van Ginkel. Esultano anche Riccardo Kakà (gol e due assist in Orlando-Portland) e Robinho, autore di una tripletta nel 7-2 dell’Atletico Mineiro contro il Villa Nova. 19 gol per 12 ex, un dato davvero incredibile.

 

Redazione MilanLive.it