Acerbi: “Via dal Milan per colpa mia. Di Francesco merita”

Francesco Acerbi
Francesco Acerbi (©Getty Images)

Quella di Francesco Acerbi al Milan non è stata sicuramente un’avventura esaltante. Si è ritrovato a Sassuolo, squadra con cui sta disputando una stagione di alto livello. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il difensore centrale neroverde ha parlato di diversi argomento. Uno dei più importanti, ovviamente, riguarda la sua esperienza in rossonero. “Mi hanno mandato via, ma al 90% è colpa mia. Forse 95%“, ha detto in merito al suo “fallimento” in una società che puntava molto su di lui. “Resto tifoso rossonero, ma stasera dovrò sperare nella Juventus. Voglio andare in Europa“.

Con il Sassuolo sta vivendo un grande momento, consolidato anche dalla chiamata in Nazionale di Antonio Conte. Il suo obiettivo è sempre migliorarsi: “Ho in testa quello che voglio e lo otterrò. Ho i miei obiettivi e vado dritto. Per l’Europeo siamo io, Ranocchia, Astori e Romagnoli per un posto. Ho il 50% di possibilità“. Infine, il difensore ex Milan commenta così un possibile approdo di Eusebio Di Francessco in una big: “Il mister è bravo e merita. Per me è pronto“.

 

Redazione MilanLive.it