Milan, Juventus ancora su De Sciglio: nuovo assalto in estate

Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Altra annata da dimenticare per Mattia De Sciglio, che anche con Sinisa Mihajlovic non è mai riuscito a rispettare le attese. Chiuso da Ignazio Abate e Luca Antonelli, il terzino classe 1992 non ha trovato molto spazio. Il tecnico, in occasione di Atalanta-Milan di una settimana fa, ha provato ad inventarlo esterno destro (a causa delle numerose assenze): esperimento non riuscito. Nonostante le prestazioni sottotono, il calciatore continua a piacere molto a diversi club importanti. Fra questi c’è la Juventus, che lo ha cercato anche nella sessione invernale, ma senza successo. In estate però potrebbe esserci un nuovo assalto.

Calciomercato Milan, Juventus ancora su De Sciglio

La Juventus è a caccia di un terzino, o comunque di esterno difensivo, che possa alternarsi con Stephan Lichtsteiner. I nomi sul piatto sono tanti, ma in prima linea c’è quello di De Sciglio. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, il rossonero è un pallino di Massimiliano Allegri, il quale lo ha lanciato proprio ai tempi della sua avventura con il Milan. Piace molto anche perché è un jolly, in grado dunque di giocare sia a destra che a sinistra. L’allenatore bianconero è convinto di poterlo rigenerare: proprio sotto le direttive di Allegri, infatti, De Sciglio ha fatto vedere le cose migliori.

A gennaio l’affare è andato vicinissimo alla chiusura, ma poi è saltato tutto. In estate, però, la società bianconera potrebbe tentare un nuovo assalto per portarlo alla corte di Allegri. Tutto dipenderà anche da quello che sarà il prossimo allenatore del Milan, che dovrà decidere se lasciarlo andare oppure continuare a puntarci. La società ci tiene molto ai calciatori cresciuti nel proprio vivaio, ma a fronte di un’offerta da 10 milioni o più, è chiaro che l’ipotesi cessione può davvero concretizzarsi.

Molti tifosi temono che con De Sciglio possa ripetersi il caso Stephan El Shaarawy, che con la Roma ha ritrovato la condizione fisica e mentale migliore. I rossoneri dovranno riflettere molto prima di prendere una decisione.

 

Redazione MilanLive.it