Si rivede Mexes: è lui la sorpresa del ‘nuovo’ Milan?

Philippe Mexes
Philippe Mexes (©Getty Images)

Toh, chi si rivede! La vera sorpresa dei primi due allenamenti guidati ieri da Cristian Brocchi a Milanello porta nome e fattezze di un elemento praticamente dimenticato negli ultimi mesi. Si tratta di Philippe Mexes, centrale rossonero classe ’82, in scadenza di contratto a giungo e dato ormai da tutti in partenza dopo un anno ai margini del Milan.

Con l’addio di Sinisa Mihajlovic, che non ha mai apprezzato fino in fondo le qualità di Mexes, e l’arrivo di Brocchi in panchina l’ex romanista potrebbe a sorpresa tornare tra i titolari, o quanto meno tra le prime scelte del reparto difensivo. Lo scrive oggi il Corriere della Sera, visto che nella seduta tattica di ieri, il nuovo allenatore ha provato Mexes al centro della linea a quattro al posto di Alex, che invece era impegnato in un lavoro prettamente personalizzato.

Pare che Brocchi sia un estimatore di Mexes, e lo considererebbe importante nel gioco del Milan visto che il francese è uno dei pochi centrali capace di impostare, praticamente compagno di reparto ideale per Alessio Romagnoli, mancino puro ed elemento intoccabile. Mexes finora ha collezionato solo 3 presenze in campionato ed una rete realizzata all’Olimpico contro la Lazio. Da professionista serio non ha mai fatto storie, anzi, in estate si è persino ridotto lo stipendio pur di restare al Milan, ma ora potrebbe finalmente avere una nuova chance.

 

Redazione MilanLive.it