Paola Ferrari: “Mihajlovic cafone, ha offeso le donne”

Paola Ferrari
Paola Ferrari (©Getty Images)

Sinisa Mihajlovic è stato oggetto di alcune critiche dopo aver dichiarato che le donne non devono parlare di calcio. Un pensiero formulato in risposta a Melissa Satta, compagna di Kevin Prince Boateng, la quale aveva rivelato che lo spogliatoio del Milan era tutt’altro che sereno con il serbo.

Paola Ferrari, nota giornalista sportiva Rai, è intervenuta ai microfoni di Radio24 nel corso della trasmissione La Zanzara per esprimere il proprio disappunto: “Ha detto una grande stupidaggine, una frase offensiva. Molti che lavorano in questo ambiente la pensano come lui, anche altri allenatori. Abbiamo visto Mancini con Micaela Calcagno mesi fa. Alcuni si infastidiscono nel vedere una donna che gli porge delle domande, perché secondo loro non ne capiamo. A Mihajlovic non si possono dare attenuanti, le sue parole erano riferite a tutte le donne e non solo a Melissa Satta. Poteva esprimersi in un modo diverso. Mi piacerebbe che si scusasse e che dovesse pagare una bella multa. Che gli dirò quando me lo ritroverò davanti? Che è stato molto cafone“.

 

Redazione MilanLive.it