Anwar El Ghazi
Anwar El Ghazi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Si prevede un colpo di scena per la questione Anwar El Ghazi. Il Milan ha provato a strapparlo all’Ajax a gennaio, ma la mancata cessione di Luiz Adriano ha bloccato la trattativa. L’affare però sembrava potersi riaprire in estate, anche perché l’olandese è un profilo che piace molto alla società di via Aldo Rossi. E invece, stando alle ultime indiscrezioni, in vantaggio ci sarebbe l’Inter. Qualche giorno fa, El Ghazi è stato a Milano con la famiglia; questo ha intensificato le voci circa un suo possibile approdo in Serie A nel prossimo calciomercato. Ma non ai rossoneri!

Calciomercato Milan, l’Inter blocca El Ghazi

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, in Olanda danno ormai per certo il trasferimento di El Ghazi all’Inter. L’ala destra dell’Ajax risponde perfettamente all’identikit disegnato da Roberto Mancini. La società nerazzurra, dunque, lo avrebbe bloccato, ma c’è ancora da trovare un accordo sul costo dell’operazione. I Lancieri, a gennaio, avevano rifiutato un’offerta del Milan di 10 milioni; l’Inter, invece, ritiene quella cifra eccessiva, e quindi spera di chiudere intorno agli 8 milioni. Un prezzo sicuramente accessibile per le casse del club di Erick Thohir, che si prepara ad aggiungere El Ghazi alla lista degli acquisti.

Classe 1995, l’esterno offensivo dell’Ajax è olandese ma con origini marocchine. Si tratta di un calciatore dalle ottime qualità tecniche; abile nel dribbling e nell’uno contro uno. Un profilo che sicuramente manca alla rosa milanista, che è costretta ad affidarsi solo ed esclusivamente alle folate di Giacomo Bonaventura. Ma stando a queste ultime indiscrezioni, la società rossonera si è fatta bruciare sul tempo dai rivali nerazzurri. Un altro obiettivo che sfugge via dalle mani di Adriano Galliani, dopo Hatem Ben Arfa (destinato al Paris Saint-Germain) e altri. La mancanza di fondi per investire sicuramente non aiuta; ecco perché cedere le quote di maggioranza ai cinesi sembra essere l’unica soluzione ideale per salvare il Milan.

 

Redazione MilanLive.it