Keisuke Honda Giacomo Bonaventura
Keisuke Honda e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

La sfortuna nei confronti del Milan appare piuttosto accanita in questi giorni, in particolar modo dal punto di vista degli infortuni. Dopo aver perso Andrea Bertolacci, anche un altro titolarissimo della formazione di Cristian Brocchi dovrà dare forfait nel match di domani contro l’Hellas Verona, valido per la 35esima giornata di Serie A.

Come riporta la Gazzetta dello Sport il jolly di centrocampo Giacomo Bonaventura si è fermato ieri per un problema muscolare, segnalato da un comunicato ufficiale del Milan stesso. Si parla di lesione all’ileopsoas della coscia destra, da rivalutare nei prossimi giorni. Un problema particolare ma ancora misterioso per entità e tempi di recupero, anche se c’è il serio rischio che Bonaventura salti anche Milan-Frosinone del 1 maggio. Centrocampo rossonero dunque in piena emergenza, anche sulla trequarti.

E pare che questo k.o. possa essere d’aiuto al giapponese Keisuke Honda a risalire posizioni nelle gerarchie tattiche del Milan. Il numero 10, rimasto in panchina sia contro la Sampdoria che con il Carpi, potrebbe tornare a giocare nel suo vecchio ruolo di fantasista dietro le punte, visto che Kevin Prince Boateng è stato letteralmente bocciato e come detto Bonaventura è fermo ai box. Una chance importante per il nipponico che finalmente potrà far vedere a tutti come si sa comportare in un ruolo più centrale.

 

Redazione MilanLive.it