Daniele Massaro (Getty Images)
Daniele Massaro (Getty Images)

Quella di ieri, contro il Verona, è stata una sconfitta pesantissima per il Milan. Non solo per il modo in cui è maturata, ma anche perché mette a serio rischio il sesto posto. Il Sassuolo, infatti, che ha vinto a Torino domenica pomeriggio, è a solo un punto di distanza dai rossoneri.

Daniele Massaro, ex calciatore rossonero, ha analizzato la situazione ai microfoni della Gazzetta dello Sport, nella sezione Milano&Lombardia: “Preoccupa il fatto che rimane solo un punto di distacco dal Sassuolo che insegue il sesto posto. A questo punto bisogna pensare bene alla finale di Coppa Italia. La Juventus, che ha messo in cassaforte il titolo, incontrerà squadre o in lotta per non retrocedere per fissare posizioni in classifica: sono tutti troppo seri per non fare il loro dovere“.

Quello che è certo è che i bianconeri affronteranno la finale con tutte le intenzioni di portare a casa la Coppa: “Ma io credo che in finale, seppur tra quasi un mese, la squadra di Allegri non regalerà nulla di nulla. Il Milan è obbligato a far leva sul fatto di avere quella come opportunità gigantesca per entrare in Europa League. Non c’è nient’altro da pensare“.

 

Redazione MilanLive.it