berlusconi galliani
Silvio Berlusconi e Adriano Galliani (©Getty Images)

E’ prevista per dopodomani, giovedì 28 aprile, l’assemblea dei soci del Milan, appuntamento importante soprattutto dal punto di vista finanziario in cui la società rossonera farà valutare a tutti gli azionisti la relazione sul bilancio 2015 che dovrà essere approvato dalla maggioranza.

I numeri sono già stati resi noti e vedranno il Milan confermare un passivo da 89,3 milioni di euro, leggermente inferiore a quello del bilancio 2014, ma in calo per quanto riguarda i ricavi generali, complice soprattutto l’assenza per il secondo anno consecutivo dalle competizioni europee. Secondo quanto riporta La Repubblica quest’oggi, l’Associazione dei Piccoli Azionisti del Milan sarebbe pronta giovedì ad insorgere ed a muovere delle accuse importanti all’indirizzo della proprietà e dei soci di maggioranza.

Tali azionisti avrebbero fatto verificare e studiare i conti del Milan e dell’ultimo bilancio a degli esperti della prestigiosa università milanese ‘Bocconi’, facendosi chiarire le varie voci e l’amministrazione di ricavi e spese effettuate dal Milan nell’ultima annata. Dopo questa valutazione pare che i soggetti interessati vogliano contestare Silvio Berlusconi e soci per la gestione del club, che per l’ennesimo anno deve constatare eccessive perdite di bilancio.

 

Redazione MilanLive.it