Paul Pogba esulta (©Getty Images)
Paul Pogba esulta (©Getty Images)

Juventus-Milan senza storia, almeno se si vanno a contare numeri e punti raccolti dalla squadra bianconera nell’ultimo quinquennio, che ha visto la banda prima guidata da Antonio Conte e poi da Massimiliano Allegri stradominare il campionato italiano. Il Milan proprio sotto la guida del tecnico attualmente campione d’Italia, è stata l’ultima squadra a vincere lo scudetto prima dell’egemonia bianconera iniziata nella stagione 2011-2012.

Le due compagini si affronteranno alla pari nella finale di Coppa Italia, anche se i risultati recenti non fanno ben sperare il Milan, che non batte la Juve in gare ufficiali dal 2012, quando un rigore di Robinho stese a San Siro la formazione piemontese. Incredibile il dato raccolto oggi dal Corriere della Sera sulla differenza recente tra le due rivali: la Juventus ha totalizzato in cinque stagioni 131 punti in più del Milan, visto il percorso e la traiettoria molto differente intrapresa.

Mentre la Juve cominciava il suo corso vincente, acquistando vari campioni e trovano un allenatore decisivo, il Milan perdeva consistenza e prestigio, a partire dalla cessione di uomini fondamentali come Thiago Silva e Ibrahimovic o l’addio al calcio dei vari Gattuso, Van Bommel, Seedorf e Inzaghi. Dal secondo posto del 2012 il Milan è arrivato fino al vergognoso decimo dello scorso campionato, con una piccola risalita da Europa League in quello attuale.

 

Redazione MilanLive.it