Hatem Ben Arfa
Hatem Ben Arfa (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Hatem Ben Arfa è sicuramente fra i protagonisti della Ligue 1 in corso. Con la maglia del Nizza ha racimolato ben 34 presenze (fra campionato e coppe varie) e soprattutto 18 reti. Un bottino veramente niente male, per un centrocampista o esterno offensivo. Dopo le dimenticabili esperienze in Premier League con Newcastle e Hull City (complica anche un bruttissimo infortunio), il francese ha ritrovato la retta via con il ritorno in patria. Ha trovato equilibrio, ma soprattutto la serenità mentale necessaria per fare bene. L’anno prossimo potrebbe però pensare di provare nuovamente a vestire la maglia di un grande club. Le occasioni, a quanto pare, non mancheranno.

Calciomercato Milan, anche Lazio e Bayern Monaco su Ben Arfa

Ben Arfa è in scadenza di contratto con il Nizza a fine anno. Il rinnovo sembra lontano, anche perché il francese ha cominciato a guardarsi intorno. Il Milan lo monitora con molta attenzione da svariati mesi, forse è stato addirittura il primo club a mettere gli occhi su di lui. Ma nel frattempo la concorrenza è aumentata e ora anche club come Atletico Madrid e Paris Saint-Germain lo cercano. In particolare quest’ultima: secondo le ultime indiscrezioni di calciomercato, Ben Arfa sarebbe proprio destinato a vestire la maglia dei parigini.

L’edizione odierna del Corriere dello Sport, però, ha parlato di un interesse molto forte della Lazio nei suoi confronti. Potrebbe rivelarsi un colpo alla Miroslav Klose, che fu acquistato qualche anno fa a parametro zero. Ma oltre ai biancocelesti, come scritto dal quotidiano tedesco Kicker, anche Carlo Ancelotti ha fatto un pensierino su Ben Arfa e ha chiesto ai dirigenti del Bayern Monaco di provare a convincerlo.

Insomma, le proposte certamente non mancano. Starà al calciatore decidere quale sarà la scelta migliore per la sua carriera (ha 29 anni e potrebbe intraprendere la sua ultima esperienza ad altissimi livelli). Il Milan resta alla finestra, ma con la consapevolezza che non è facile gareggiare con determinati avversari.

 

Redazione MilanLive.it