Adriano Galliani
Adriano Galliani (© Getty Images)

Il futuro del Milan continua ad essere un enorme punto interrogativo. Silvio Berlusconi deve ancora prendere una decisione definitiva in merito alla cessione delle quote di maggioranza alla cordata cinese interessata: Fininvest ha portato avanti la trattativa, che è ora in uno stato avanzato, ma il patron non sembra ancora del tutto convinto. Ci si aspetta una presa di posizione nei prossimi giorni, anche perché i cinesi hanno fretta e vogliono chiudere velocemente l’affare. Si parla di 700 milioni per il 70% più un altro investimento per l’aumento di capitale del club. Oltre a questo, il consorzio vuole anche un’opzione per l’acquisizione del restante 30 nei prossimi tre anni.

Intanto, fra tante incertezze, c’è una verità sicura: secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il prossimo calciomercato sarà ancora una volta gestito da Adriano Galliani (con la supervisione del gruppo cinese, in caso di cessione). Se l’esclusiva verrà firmata entro la metà della prossima settimana, poi servirà almeno un mese di tempo per mettere a punto il contratto preliminare, che definisce ogni dettaglio dell’affare, futura governance compresa. Una volta arrivati a quel punto, allora il passaggio di proprietà potrà davvero dirsi fatto nella sostanza.

 

Redazione MilanLive.it