Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Sempre d’attualità il futuro di Zlatan Ibrahimovic. Il campione del PSG andrà in scadenza il prossimo giugno, ma non ha ancora deciso dove giocherà la prossima stagione. Ogni squadra del mondo sogna Ibra, perché dove va lui, si vince. Archiviato l’ennesimo titolo nazionale in Francia e scaricata la rabbia per l’eliminazione in Champions League per mano del Manchester City, lo svedese sta studiando assieme al suo storico agente Raiola, le eventuali destinazioni per il post-Ligue 1. A Parigi compagni e tifosi sognano una sua permanenza, ma al momento pare che la dirigenza non sia molto propensa ad un suo rinnovo e, anzi, starebbe pensando ad una mini-rivoluzione che potrebbe cominciare dal suo addio e dal cambio di allenatore.

Calciomercato Milan, Ibrahimovic torna alla Juventus? La situazione

In questi mesi si sono susseguite parecchie indiscrezioni sulle possibili offerte di mercato per lo svedese. L’ultima in ordine cronologico la riferisce Paolo Bargiggia. Secondo il giornalista di Sportmediaset ci potrebbero essere buone possibilità che Ibra possa tornare alla Juventus. Vista l’impossibilità, al momento, di arrivare ad Edinson Cavani e la necessità di acquistare un attaccante di spessore, il nome di Zlatan sarebbe uno degli obiettivi principali. La proposta della dirigenza bianconera sarebbe la seguente: 7 milioni di euro netti a stagione più eventuali bonus in caso di vittoria della Champions.

Ci viene difficile pensare che, nonostante l’età, l’ex Inter possa essere l’alternativa dell’uruguaiano. Inoltre il rapporto tra Ibra e la Juve dopo il divorzio nel 2006 successivo alla retrocessione in Serie B a causa di Calciopoli, non è dei migliori. Discorso simile per quanto riguarda Massimiliano Allegri che ai tempi del Milan aveva avuto non poche discussioni con l’attaccante. Al momento tale interesse va registrato, anche se alquanto difficile che possa andare in porto. Va tenuto in conto però che sia Ibrahimovic che in particolare Mino Raiola, non sono nuovi a clamorose scelte, soprattutto se la proposta economica è a loro gradita.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it