Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

Il nome di Vincenzo Montella è stato accostato più volte al Milan negli ultimi tempi e sembra essere tra i più quotati nell’eventualità di una non conferma di Cristian Brocchi in panchina. L’attuale allenatore della Sampdoria piace a Silvio Berlusconi per il gioco che ha saputo dare alle squadre nel corso della sua carriera.

Il futuro dell’ex Aeroplanino, però, potrebbe essere da un’altra parte. Sempre in Italia, ma alla guida della Nazionale. Antonio Conte lascerà l’incarico di commissario tecnico al termine dell’Europeo 2016 in Francia, poi si trasferirà al Chelsea. La FIGC non ha ancora deciso il suo successore ed ha preso forza la candidatura proprio di Montella nelle ultime ore. Lo riporta il quotidiano Corriere dello Sport.

L’allenatore campano sarebbe molto vicino alla rottura con la Sampdoria, a causa di uno contro verbale acceso a distanza tra lui e Carlo Osti. Dopo il derby perso 3-0 contro il Genoa, il direttore sportivo blucerchiato ha dichiarato: “Partita indegna che macchia ulteriormente un campionato fallimentare. La società chiede scusa ai tifosi. A gennaio abbiamo cambiato molto, ma i risultati non si sono visti. Montella? Faremo delle valutazioni per capire se proseguire con questo progetto“. La risposta del tecnico non si è fatta attendere: “Sarebbe stata più utile una strategia comunicativa comune, soprattutto considerando il momento difficile che viviamo. Posso scusarmi con i tifosi, ma non devo vergognarmi di nulla anche se mi assumo le mie responsabilità per la sconfitta e accetto le critiche. Le squadre vanno costruite secondo una logica, non sempre arrivano giocatori funzionali al progetto. Futuro? Ho un contratto, però valuteremo insieme se ci sono le condizioni per andare avanti“. Clima teso a Genova dunque.

 

Redazione MilanLive.it