giocondo martorelli
Giocondo Martorelli (foto dal web)

Giocondo Martorelli, ex agente di Giacomo Bonaventura, è stato interpellato da Tuttojuve.com per parlare della difficile situazione che sta attraversando il Milan.

Questo il suo commento severo: “Il Milan ha vissuto un’altra stagione fallimentare dovuta alla mancanza di programmazione. Non vedo sviluppi per il futuro, regna la confusione. Speriamo che il presidente Berlusconi da un segnale su quello che vorrà fare di questa società“.

Successivamente Martorelli viene interpellato su quella che sarà la finale di Coppa Italia tra i rossoneri e la Juventus: “Penso che la Juve sia nettamente favorita. E’ più pronta e più organizzata. Poi la storia insegna che tutto può succedere“.

Infine non poteva mancare una domanda in merito a quanto avvenuto con Bonaventura, che a sorpresa ha deciso di non affidare più a lui la propria procura. L’agente si è così espresso sul tema: “Storia brutta che appartiene al passato, una storia mia. Sicuramente avvengono cose che non rendono onore a una società così importante, avvengono cose strane. Non condivido che si possa lavorare solo con pochi procuratori e vie preferenziali“.

 

Redazione MilanLive.it