Francesco Totti
Francesco Totti (©Getty Images)

Interessante retroscena di calciomercato riguardante il Milan svelato da Emiliano Mascetti, ex ds della Roma nel periodo dal 1988 al 1996. Ecco quanto riferito ai microfoni di tmw radio: “E’ vero, nel 1993 Galliani mi propose uno scambio Totti-Gullit. L’allora presidente Ciarrapico sembrava tentennare”. Alla fine ovviamente lo scambio non andò a buon fine, ma sarebbe stata una svolta clamorosa per entrambe le squadre. All’epoca Ruud Gullit era nel pieno della sua carriera, aveva 31 anni e aveva già portato i rossoneri a vincere parecchi trofei. Francesco Totti invece era giovanissimo, appena 17enne, ma stava già impressionando gli addetti ai lavori del settore giovanile giallorosso. Sarebbe stata comunque una grande mossa in prospettiva quella dell’a.d. rossonero.

“Totti sapeva di essere cercato dal Milan – riferisce ancora Mascetti -. Allora c’era Boskov in panchina e feci pressione per far esordire Francesco, perché non aveva nessun contratto. Lui non era convinto perché pensava fosse ancora un bambino. Gli risposi che era sì un bambino, ma molto bravo. Fu la prima volta che dissi ad un tecnico di far giocare qualcuno. Poi al resto ci ha pensato lo stesso Totti”. Più volte Adriano Galliani ha rivelato dell’interesse per il capitano giallorosso e questa è un’ulteriore conferma.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it