Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWSSal Galatioto ha garantito a Silvio Berlusconi che quello del futuro sarà un grande Milan. L’advisor della cordata cinese che sta trattando con Fininvest l’acquisto del club ha convinto il presidente rossonero. C’è un piano di investimenti previsto per ingaggiare un bravo allenatore e costruire una squadra in grado di combattere l’egemonia della Juventus in Serie A. Lo rivela il quotidiano Leggo, spiegando che sarà ancora Adriano Galliani ad occuparsi della campagna acquisti-cessioni.

La potenziale nuova proprietà non ha il tempo per stravolgere l’attuale organigramma dirigenziale nell’immediato e pertanto inizialmente si affiderà alle figure già presenti in società. L’affare relativo all’acquisto del Milan potrebbe chiudersi entro fine giugno. Poi per costruire la squadra bisognerà considerare gli eventuali impegni di Europa League (il preliminare sarebbe a fine luglio) e l’inizio di campionato fissato per il 21 agosto.

Leggo scrive che a disposizione di Galliani ci saranno almeno 100 milioni di euro da poter investire, senza contare quanto ricavato da eventuali cessioni e dai tagli su alcuni stipendi. Il nome del nuovo allenatore verrà deciso assieme ai cinesi. Non sarà Cristian Brocchi, neppure in caso di conquista della Coppa Italia contro la Juventus. Il favorito sembra essere Manuel Pellegrini, in uscita dal Manchester City. Per quanto concerne il mercato, il sogno è Zlatan Ibrahimovic, disposto forse a fare uno sconto sul proprio stipendio per agevolare un ritorno nell’amata Milano.

 

Redazione MilanLive.it