Stadio Milan
Stadio Milan (foto acmilan.com)

Ricordate il progetto stadio di proprietà del Milan nell’area del Portello? Scordatevelo completamente, visto che i rossoneri dopo il passo indietro con Fondazione Fiera per colpa della bonifica del terreno troppo costosa non sembra aver voglia di tornare sui propri passi. Ma un minimo di continuità sull’idea di erigere un impianto tutto rossonero c’è ancora, visto che il progetto architettonico è sempre pronto e dal Comune di Milano arrivano spiragli positivi in tal senso.

Secondo Tuttosport con l’avvento degli investitori cinesi ormai prossimo dovrebbe riaprirsi proprio il fascicolo riguardante lo stadio di proprietà, addirittura come uno dei punti focali per il futuro del club rossonero. Dalla Cina arriverebbero i fondi necessari e le sponsorizzazioni ideali per poter costruire l’impianto, ovviamente non più nella tanto discussa zona del Portello. Si torna invece a parlare dell’area dove si è svolto lo scorso anno l’Expo milanese, come confermato ieri a TMW Radio dall’assessore della Regione Lombardia Antonio Rossi: “Quell’area è disponibile per un progetto del genere, è ancora la più appetibile. Staremo a vedere“.

Fatto sta che nei progetti di nuova e vecchia proprietà del Milan c’è l’intenzione di lasciare San Siro, come programmato già da Barbara Berlusconi un paio di anni fa con l’avvio dell’ipotesi stadio. Ora toccherà ai nuovi e ricchi imprenditori asiatici capire se la possibilità di realizzarlo è davvero concreta oppure solo un’idea campata in aria.

 

Redazione MilanLive.it