Christian Abbiati
Christian Abbiati (©Getty Images)

Una vita in rossonero per Christian Abbiati. Sabato sera, in occasione dell’ultima partita di campionato contro la Roma, ha salutato il calcio, ma soprattutto il Milan e San Siro. Un momento toccante e di grande emozione, con la Curva Sud che lo ha applaudito per lungo tempo e gli ha dedicato anche uno striscione.

In molti hanno accusato Cristian Brocchi per non averlo mandato in campo contro i giallorossi, anche solo negli ultimi cinque minuti. Il tecnico, alla domanda sull’argomento nel post-gara, si è detto molto dispiaciuto per non averlo fatto, ma aveva altre esigenze per non rischiare l’imbarcata.

Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, sarebbe stato lo stesso Abbiati a raccomandare il tecnico, nonché suo grande amico: “Non preoccuparti, Cri. Fai i cambi che devi fare per evitare che il Milan subisca troppi gol. Io saluterò i tifosi a fine partita”, le parole che il portiere rossonero avrebbe riferito a Brocchi.

 

Redazione MilanLive.it