Carlos Bacca Keisuke Honda Giacomo Bonaventura
Carlos Bacca, Keisuke Honda e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Il 4-3-1-2 non sembra essere il modulo migliore per il Milan, lo aveva capito Sinisa Mihajlovic dopo un inizio di stagione altalenante e forse lo ha capito anche Cristian Brocchi. L’attuale allenatore rossonero era stato assunto da Silvio Berlusconi proprio per riproporre quella disposizione tattica e dare gioco alla squadra, non sono arrivati né il gioco stesso e neppure i risultati.

Sabato sera i rossoneri affronteranno la Juventus nella finale di Coppa Italia allo stadio Olimpico di Roma e sanno che è l’ultima occasione per risollevare una stagione fallimentare e conquistare l’accesso alla fase a gironi della Champions League. Non bisogna sbagliare, né atteggiamento e neppure gli uomini che scenderanno in campo.

Secondo quanto rivelato da Premium Sport, Brocchi sta pensando di passare al modulo 4-3-3 lanciando il tridente offensivo Keisuke HondaCarlos BaccaGiacomo Bonaventura. Una soluzione che anche Mihajlovic ha adottato per un periodo, prima di scegliere il 4-4-2.

Nel caso in cui il mister optasse per questa disposizione, la formazione del Milan contro la Juventus sarebbe: Donnarumma; Calabria, Mexes, Romagnoli, De Sciglio; Kucka, Montolivo, Mauri; Honda, Bacca, Bonaventura. Tutto si capirà meglio nei prossimi allenamenti a Milanello.

 

Redazione MilanLive.it