Mario Balotelli
Mario Balotelli (©Getty Images)

Milan, di chi ti puoi fidare per l’appuntamento più importante e decisivo della stagione? Domanda ardua per Cristian Brocchi, il giovane allenatore che vive un vero e proprio paradosso di carriera: è naufragato fuori dalla zona Europa League nella sua prima esperienza da allenatore rossonero, ma allo stesso tempo ha l’occasione di alzare un trofeo al primo colpo sabato prossimo contro la Juventus. Per la finalissima di Coppa Italia andranno fatte scelte oculate e soprattutto azzeccate.

Intanto secondo Tuttosport già sono chiari i  nomi dei calciatori che in questo ultimo periodo di campionato hanno francamente deluso e giocato sotto tono, non mostrando l’impegno necessario. Il brasiliano Alex per esempio, perno della difesa rossonera un tempo, è in ampio calo fisico e mentale e sarebbe un rischio riproporlo contro la qualità di Dybala, Morata e compagni. Bocciatura sicura anche per Mario Balotelli, insufficiente anche contro la Roma sabato sera e sostituito dopo soli 45 minuti. Non convincono neanche Juraj Kucka e Jeremy Menez, il primo in confusione tattica, l’altro ormai con le valigie in mano.

Diventano obbligate le scelte di formazione per mister Brocchi, che dovrà ridare fiducia a Philippe Mexes, sperando che almeno a livello di grinta e cattiveria possa dare una mano alla difesa. Chance per Andrea Poli, centrocampista troppo spesso snobbato, così come Luiz Adriano, che al fianco di Carlos Bacca appare l’uomo ideale anche se in panchina scalpita un certo M’Baye Niang.

 

Redazione MilanLive.it