Unai Emery
Unai Emery (©Getty Images)

Il futuro del Milan passa dalla finale di Coppa Italia. Cristian Brocchi ci spera ancora: ma per rimanere anche nella prossima stagione, deve vincere. Nelle sei partite di campionato non ha convinto nessuno, né sul piano del gioco e né sull’atteggiamento messo in mostra dalla sua squadra.

Ma certamente le colpe non sono soltanto sue. L’esonero di Sinisa Mihajlovic è arrivato nel momento più sbagliato possibile, quando ormai era fin troppo tardi vedere cambiamenti radicali come avrebbe voluto Silvio Berlusconi.

Intanto i nomi per il probabile successore di Brocchi sono ormai noti. Come riporta Tuttosport, Adriano Galliani ha in lista Marco Giampaolo, Rudi Garcia e Vincenzo Montella. I primi due sono liberi, mentre l’ex Fiorentina ha annunciato qualche giorno fa la sua permanenza alla Sampdoria. Ma c’è anche un’altra alternativa.

Se a decidere saranno i cinesi, dopo aver formalizzato l’acquisto delle quote di maggioranza, l’uomo che può mettere tutti d’accordo è Unai Emery, che ha appena conquistato la terza Europa League di fila con il Siviglia.

 

Redazione MilanLive.it