Primavera, Nava: “Delusi dal risultato. Stasera forza Milan”

Stefano Nava
Stefano Nava (foto acmilan.com)

Il Milan Primavera è fuori dai play-off: niente Final Eight di campionato dunque. Quest’oggi i giovani rossoneri sono stati sconfitti ai calci di rigore 5-4 dall’Empoli. Al termine dei 90′ il match era finito 1-1. Questo il commento nel post-partita del tecnico Stefano Nava: “Abbiamo sprecato tante occasioni, perché comunque le abbiamo costruite le chance per andare in gol. Per noi questo è molto importante. Per lunghi tratti siamo stati padroni del campo, e anche i ragazzi ne sono consci. Siamo orgogliosi di questo – riferisce a Milan Channel – . La delusione è tanta ovviamente, in un momento come questo di crescita dei ragazzi. Il risultato era estremamente importante, non averlo colto fa molto male. Credo che nell’intelligenza dei nostri giocatori nel raccogliere la nostra metodologia, stia anche nel vedere anche in situazioni negative sportivamente, la capacità di metabolizzare e capire perché. Per trovare poi il trampolino di lancio per qualcosa di ancora più importante. Bisogna essere lucidi, pur nell’amarezza, nel trovare ciò che ti fa migliorare”.

Ancora sul gioco espresso dai ragazzi e sulle partite precedenti: “Il gioco c’è stato, abbiamo espresso un gioco molto buono. Non c’erano Crociata e Felicioli, ma siamo riusciti grazie ai nostri principi a giocare bene lo stesso.
La gara di Sassuolo nel primo tempo non è stato male, siamo stati efficaci. Siamo stati contenti della gara contro l’Empoli. Non abbiamo concretizzato purtroppo. Ripeto siamo nel settore giovanile. E’ vero che la vittoria è formativa, ma lo è altrettanto esprimere un gioco come il nostro. Abbiamo posto un mattoncino sul quale essere più alti ed elevati il prossimo anno. Se siamo intelligenti, dalle delusioni dobbiamo imparare da questa sconfitta.
I cambi li abbiamo fatti in virtù di un’idea di vittoria. Dobbiamo tenere conto dell’avversario e le condizioni dei giocatori. Nonostante i cambi, le occasioni sono continuate ad arrivare sino alla fine, anche nei supplementari. Non è arrivata la realizzazione purtroppo”.

Un commento anche sul giovane attaccante Luca Vido“Mi ricordo di tanti giocatori anche nel professionismo che sbagliano gol davanti alla porta. Sono contento per quello che ha vissuto oggi – riferisce acmilan.com -. Per lui è un passaggio importante della sua crescita. Se saprà cogliere gli aspetti positivi da questa delusione, si migliorerà tanto”.

Infine sulla finale di Coppa Italia del Milan contro la Juventus a Roma: “In bocca al lupo al mister (Brocchi, ndr) e siamo vicini alla prima squadra. Siamo tutti tifosi. E’ una questione anche di interesse, perchè a cascata ne possiamo beneficiare. Stasera bisogna provarci con tutte le nostre forze”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it