Primavera Milan, Nava: “Puntiamo all’unione del gruppo”

Stefano Nava
Stefano Nava (foto acmilan.com)

Dopo la promozione di Cristian Brocchi, Stefano Nava ha preso il suo posto sulla panchina della Primavera. Il finale di stagione non è stato entusiasmante per i giovani rossoneri, ma è stata comunque un’annata importante per i tanti miglioramenti e, soprattutto, per il passaggio di Gianluigi Donnarumma, Davide Calabria e Manuel Locatelli in prima squadra.

L’attuale tecnico della Primavera, intervistato da Milan Channel, ha parlato così del vicino trofeo Dossena: “Affascinante la tradizione di questo Torneo, l’abbiamo fatto tutti e cresciamo col Dossena. Ritrovarlo da allenatore fa piacere. Ci arriviamo con due allenamenti fatti con questo gruppo, sabato è stato un momento di unione e crescita ed è stato piacevole unire i gruppi 98′ e 99′, sarà la Primavera con un identità comune e univoca. Le partite saranno poche ma tutto dovrà essere proiettato all’unione del gruppo. Vogliamo presentare un gruppo primavera ben definito già dal prossimo anno”.

Nava si è espresso poi sulle nazionali minori: “Le Nazionali importanti sono Under 21 e Prima Squadra, il settore giovanile è importante ma è importante più procedere nel percorso rossonero. La Nazionale fa esperienza ma non ha un peso importante a livello di Settore Giovanile. Dall’Under 19 e 20 inizia a contare ma per un ragazzo ma l’Under 21 è la più importante. Se i nostri ragazzi arrivano all’Under 21 vuol dire che sono pronti per le Prime Squadre”.

 

Redazione MilanLive.it