Ravezzani: “Berlusconi dispiaciuto, ma venderà il Milan”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Siamo ormai alle strette finali per quanto riguarda la cessione del Milan ai cinesi. La prossima settimana dovrebbe arrivare la firma del contratto preliminare da parte di Silvio Berlusconi, che darà il via ad una serie di operazioni che porteranno entro due mesi la maggioranza del club di via Aldo Rossi (si parla di una percentuale tra il 70% e l’80%) in mano al consorzio di miliardari cinesi. Gli uomini di Sal Galatioto, insieme a Fininvest, hanno ormai concluso la redazione del lungo contratto.

Ora l’ultima parola spetta al presidente rossonero. L’operazione al cuore di qualche settimana fa è andata bene, e il suo processo di recupero procede spedito. La proroga dell’esclusiva tra le parti è stata posticipata di qualche giorno proprio per permettere il pieno recupero dell’ex Cavaliere. In merito alla sua decisione di cedere o meno il club, se ne sono dette di tutti i colori. Alla fine pare sia ormai definitivamente convinto a cedere il pacchetto di maggioranza agli asiatici. Non una scelta facile, ma praticamente obbligata. Stando a quanto riferito dal direttore di Telelombardia Fabio Ravezzani tramite il proprio profilo Twitter, Berlusconi avrebbe confessato: “Mi spiace tantissimo cedere il Milan, ma non ce la facevo più ad andare avanti”.

Inoltre il giornalista conferma le voci delle ultime ore che danno per fatto l’ingaggio di Vincenzo Montella a seguito del benestare dell’ex Premier. Sarà dunque l’aeroplanino, ex Sampdoria e Catania come Sinisa Mihajlovic, il prossimo allenatore del Milan. Si attende però ancora l’ufficialità da parte del club milanista.

 

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it