Tegola Messi: condannato a 21 mesi di detenzione

Lionel Messi
Lionel Messi (©Getty Images)

Non è un periodo particolarmente propizio per Lionel Messi. Dopo la clamorosa sconfitta in finale di Coppa America con l’Argentina, il fuoriclasse del Barcellona è stato condannato, insieme a suo padre Jorge Horacio, a 21 mesi di detenzione per evasione fiscale. Il 10 blaugrana è stato accusato di aver frodato circa 4,1 milioni di euro fra il 2007 e il 2009. Comunque, i due non andranno in carcere perché la pena inflitta è inferiore ai due anni.

La notizia ha fatto molto rumore e, in pochi minuti, è stata appresa da praticamente tutto il mondo. Nel dettaglio, Messi e suo padre non avrebbero pagato le tasse sui proventi provenienti dai suoi diritti d’immagine, i quali venivano poi girati a società con sede in paradisi fiscali. Intanto entrambi preparano il ricorso.

Insomma, una notizia non molto positiva per la Pulce, che non sta attraversando un bel momento sul piano soprattutto psicologico. La sconfitta in finale di Coppa America per mano del Cile lo hanno portato ad annunciare l’addio alla Nazionale.

 

Redazione MilanLive.it