Ljajic dice no a Torino e Celta. C’è il Milan dietro?

Adem Ljajic
Adem Ljajic

CALCIOMERCATO MILAN – Curiosa e intricata la situazione di Adem Ljajic, estroso attaccante serbo classe ’91 che nell’ultima stagione ha giocato in prestito con la maglia dell’Inter. Il fantasista di proprietà Roma sembrava ad un passo prima dal Torino, con l’ex tecnico milanista Sinisa Mihajlovic che lo avrebbe voluto con se’ anche per stessa appartenenza geografica, poi dal Celta Vigo che lo aveva persino chiamato per delle visite mediche a sorpresa.

Le ultime notizie parlano invece di uno stop doppio da parte di Ljajic, che avrebbe rifiutato sia la destinazione granata, poco attraente a suo dire dopo aver comunque militato in squadre come Fiorentina, Roma e Inter, sia quella spagnola che non ha convinto del tutto il giocatore serbo. Dunque Ljajic diventa una grana per la società giallorossa che sperava di chiudere la sua cessione per poi reinvestire il ricavato su altri obiettivi.

La versione odierna del quotidiano Il Messaggero spiega come dietro ai rifiuti di Ljajic potrebbe esserci il Milan, e la volontà di giocare con Vincenzo Montella di nuovo dopo l’esperienza positiva in viola. Il 25enne attaccante aspetta la chiamata rossonera, che però non avverrà prima di aver sfoltito eventualmente il reparto offensivo, attualmente colmo di elementi. Inoltre non è da escludere che nella trattativa possa rientrare anche Andrea Poli, mediano milanista che piace al ds romanista Walter Sabatini.

 

Redazione MilanLive.it